Cinema e teatri, secondo il nuovo decreto potrebbero riaprire il 27 Marzo

by Giacomo Pasquetti

È stata indicata la data dal ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini per la riapertura di cinema e teatri ed è il 27 Marzo. La proposta presentata al Comitato tecnico scientifico ha ottenuto l’appoggio della titolare degli Affari Regionali Mariastella Gelmini. Nel confronto con i governatori il ministro è stata chiaro sulla necessità di mantenere la massima cautela per il numero ancora altissimo di nuovi contagiati da Covid 19, ma tracciando comunque un percorso di allentamento dei divieti.

Il 27 marzo è la festa del teatro, per il governo potrebbe diventare una data simbolica se davvero la morsa dei contagi consentirà un allentamento. Il Cts si riunirà oggi per esprimere un parere sul protocollo che prevede regole molto rigide rispetto a quelle in vigore prima della chiusura. In particolare i biglietti dovranno essere nominativi e prenotati online per avere la certezza di poter effettuare il tracciamento, gli ingressi contingentati, le mascherine FFp2 saranno obbligatorie per tutta la durata dello spettacolo, la sala dovrà essere sanificata alla fine di ogni spettacolo, l’ultima visione non potrà finire oltre le 22.

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento