Covid-19, scoppia un focolaio all’ospedale Grassi di Ostia

by Giacomo Pasquetti

Un focolaio di Coronavirus è stato intercettato a Roma, all’ospedale Grassi di Ostia, presso il reparto di Medicina. A darne notizie è la Asl Roma 3 che ha voluto sottolineare come il “cluster sia stato prontamente gestito e che si trova sotto controllo”.

Tutti i pazienti positivi “sono paucisintomatici e sono stati trasferiti nella reparto Covid dello stesso nosocomio”, spiega le direzione sanitaria del territorio del mare.

La notizia si è diffusa tra tutti gli operatori sanitari in servizio presso l’ospedale di Ostia nella mattinata di oggi. I pazienti ricoverati presso il reparto covid free di Medicina del Grassi, che conta una cinquantina di letti, sono risultati positivi e alcuni anche con sintomi. Al momento, però, la Asl Rm3 fa sapere che non c’è “un numero preciso di positivi”, ma la situazione è “sicuramente contenuta e sotto controllo”.

Ecco perché la Direzione della Asl ribadisce come in queste ore sia iniziato “il processo di tracciamento per verificare gli eventuali contatti di tutti i positivi. Il reparto di Medicina al momento è “interdetto”, e la Regione si sta “attivando per recuperare alcuni posti di Medicina no-Covid per gestire questa emergenza”. Seguirà poi la “sanificazione di tutti i locali e i reparti coinvolti”, che permetterà di “riprendere il servizio a pieno regime”, conclude la Asl Roma 3.

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento