Nettuno, Colosimo (FdI): “Centro Argos continui attività fondamentale per i ragazzi”

by Martina Grillotti

“Oggi in commissione regionale sanità abbiamo affrontato la questione del centro Argos di Nettuno: la struttura, dove sono in cura bambini con disabilità gravi, nei giorni scorsi ha comunicato di sospendere il progetto riabilitativo per circa 30 bambini, poiché la regione avrebbe fatto un accordo a livello economico, che adesso non riuscirebbe più a mantenere. Durante la commissione odierna, dopo aver ascoltato i responsabili di Argos, abbiamo chiesto che il centro possa continuare la propria attività, per non creare ulteriori aggravi per le famiglie, considerate già le difficoltà con cui sono costrette a convivere. Con spirito costruttivo ed evitando polemiche strumentali, chiediamo alla Asl Rm6 di rivedere il budget e fare il possibile per garantire la continuità di un servizio essenziale e prezioso. Si tratta di un argomento molto delicato che riguarda, purtroppo, le fasce più fragili della nostra società. Noi a breve effettueremo un sopralluogo presso la struttura al fine di verificare la situazione per poter ribadire con fermezza nella seduta della commissione sanità di la validità di questo progetto Indispensabile per le famiglie del litorale sud della provincia di Roma”.

Lo dichiarano in una nota Antonello Aurigemma e Chiara Colosimo, consiglieri di Fratelli d’Italia della regione Lazio, membri della commissione regionale sanità e politiche sociali

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento