Urlotifoso: “Roma in un film comico più che in una partita di calcio”

by Giacomo Pasquetti

Riprende il campionato e con esso anche la rubrica sportiva all’interno di RomaLife. Diamo spazio ai tifosi delle squadre più amate: la Lazio e la Roma. Grazie alla loro passione, dopo ogni partita, ci caleremo nell’analisi della gara e del momento. Per la Roma si occupa della rubrica Emiliano Di Giambattista, tifosissimo giallorosso, architetto, con la Roma nel sangue. Vi ritrovate nell’analisi del nostro amico-redattore-tifoso? Il giorno successivo ad ogni match, troverete sulle nostre pagine, la rubrica che mira ad essere un appuntamento fisso, un momento d’incontro a tinte giallorosse e perché no un sano sfottò. Cosa aspettate? Buona lettura. Roma- Spezia 2-4

(di Emiliano Di Giambattista) “Non è facile trovare le parole giuste stavolta.
Dopo il derby l’unica possibile era stata VERGOGNA, e pensavamo di aver toccato il fondo.
E invece al peggio non c’è mai fine, è proprio vero, perché quello successo ieri sembra più un film che una partita di calcio; il problema è capire che genere di film è stato, se horror o comico.
Siamo scesi in campo con la testa ancora al derby, due gol presi nel primo quarto d’ora, poi fino al 90’ solo la Roma, che ha recuperato e si è mangiata diverso gol per chiuderla.
Nei supplementari la sceneggiatura più fantasiosa, neanche il miglior Spielberg ne sarebbe stato capace: due espulsioni nel giro di neanche un minuto e quindi che fai, non sostituisci un giocatore in più di quello che vuole il regolamento? Ma certo, tanto nella confusione del momento chi vuoi se ne accorga.
Non andiamo oltre che è meglio!!!”

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento