Home Articolo Promozionale Ecosostenibilità sul posto di lavoro: i 5 consigli di Humangest

Ecosostenibilità sul posto di lavoro: i 5 consigli di Humangest

0

Articolo promozionale – Rispettare l’ambiente attraverso uno stile di vita ecosostenibile non è una prerogativa degli ambientalisti, ma un dovere di chiunque. Questo vale anche per il luogo di lavoro, in cui molte persone trascorrono la maggior parte del proprio tempo. Ecco alcuni accorgimenti per essere un lavoratore “green” a casa e nell’ambiente professionale.

🌎 SFRUTTA LA LUCE NATURALE
Il sole è una fonte di luce naturale molto potente: sfruttala ed evita di tenere le luci artificiali accese per tutto il giorno. Cerca anzi di utilizzarle solo quando è strettamente necessario.

🌎 NON SPRECARE LA CARTA
Un buon metodo per evitare l’utilizzo sfrenato di fogli è quello di scrivere quanto più possibile sul computer. Questo aiuta anche a tenere più ordinati gli appunti e le note di lavoro. Se invece sei un inguaribile amanuense, non utilizzare un foglio per poche frasi e sforzati di scrivere in piccolo.

🌎 FAI LA RACCOLTA DIFFERENZIATA
Sembrerà banale ribadire un concetto che dovremmo avere già da tempo interiorizzato. Tuttavia, nella frenesia del lavoro, capita frequentemente di buttare i rifiuti alla rinfusa. È importante ricordare che un piccolo gesto, come una bottiglietta di plastica gettata nel secco residuo, danneggia il nostro pianeta irrimediabilmente.

🌎 NIENTE PRANZO IN CONTENITORI USA E GETTA
Al giorno d’oggi possiamo trovare ovunque moltissimi tipi diversi di lunch box, carini e funzionali. Utilizzali per fare invidia ai colleghi e per evitare la produzione di rifiuti superflui.

🌎 SPEGNI IL PC
A fine giornata è importante non lasciare il computer acceso o in stand-by. Si tratta di un inutile spreco di energia, evitabile con pochi click.

Previous articleBoccia: “Verso restrizioni nelle Feste, chi ipotizza cenoni sbaglia di grosso”
Next articleAma difende il design dei nuovi cestini in centro: “Sembrano anfore”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here