Humangest, i segreti per una perfetta “To do list”

by romalife

Articolo promozionale – L’unione fa la forza! Roma Life presenta la collaborazione con Humangest, attraverso la quale pubblichiamo ogni settimana un approfondimento dedicato a consigli e spunti sul mondo del lavoro. Buona lettura!

Fai parte della categoria dei “talentuosi ma disorganizzati”? Non disperare, non tutti nascono dotati del dono dell’organizzazione, e non è un dramma. Infatti, esiste uno strumento semplice ed efficace, in grado di salvare anche i lavoratori più confusionari: la checklist!

Ecco alcuni suggerimenti per scrivere e gestire un’ottima TO DO LIST.

✅ STABILISCI DELLE PRIORITÀ
Stilare una lista di tutte le mansioni da smaltire senza alcun criterio, è un attività che aiuta soltanto a mandarti ancora di più in confusione. Inoltre, vedere tutte quelle cose da fare, alimenta un senso di ansia e frustrazione. Insomma, porta a rimuginare sulla fatidica frase “Non ce la farò mai”. Evidentemente, non è questo l’obiettivo di una TO DO LIST. Perciò, dopo aver buttato giù tutte le attività in programma, è indispensabile riorganizzarle dalla più importante e impellente alla meno rilevante e urgente.

✅ ORGANIZZATI IN BASE AL TEMPO CHE HAI A DISPOSIZIONE
Se hai 4, 6 o 8 ore a disposizione, non organizzarti per svolgere attività che richiedono il doppio del tempo. Come la lista di attività in ordine casuale, anche questa risulterebbe una checklist demotivante. Prima di buttar giù i tuoi compiti, ragiona sul tempo che hai a disposizione e su quanto impieghi in media a svolgere le attività.

✅ TIENI IN CONSIDERAZIONE PAUSE E IMPREVISTI
Scrivere una TO DO LIST che impegna ogni singolo minuto del tuo tempo, ti porterà con ogni probabilità a non portare a termine le attività in programma. Pertanto, fai una lista che puoi concludere in circa ¾ del tempo che hai a disposizione: in questo modo, lascerai spazio per riposare il cervello e per risolvere al meglio gli imprevisti dell’ultimo minuto.

✅ UTILIZZA SIMBOLI E COLORI
Per riconoscere a una prima occhiata le attività più importanti, le mansioni di una determinata tipologia o quelle da svolgere in un giorno o orario prestabilito, è molto utile aggiungere un simbolo o un colore che categorizzino i compiti in programma. Ragionare sulle priorità o sul quando svolgere una mansione è un inutile spreco di tempo ed energie, che può essere evitato con questo piccolo trucco!

✅ SPUNTA LE ATTIVITÀ CONCLUSE
Questo ti aiuterà a tenere la tua lista ordinata e a capire cosa c’è ancora da fare. Inoltre, cancellare, spuntare o evidenziare i compiti portati a termine è un’azione che, inconsciamente, ti rende fiero di te e del lavoro svolto!

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento