Montagnola, apre la Casa del Municipio nello spazio sottratto alle mafie

by Giacomo Pasquetti

Servizi e consulenze gratuite in uno spazio che era utilizzato dalla criminalità organizzata: è stata inaugurata, in via Barbana, la nuova “Casa del Municipio”.
“È uno spazio sottratto alle mafie che diventa un presidio a difesa di tutta la comunità” ha commentato il presidente del Municipio VIII Amedeo Ciaccheri. La Casa del Municipio, “grazie alla collaborazione con i Comitati di Quartiere Montagnola e Parchi Colombo e tante altre associazioni” ha spiegato il sindaco, sarà “un luogo aperto alla partecipazione e ai diritti, da bene della criminalità organizzata a bene comune di una comunità intera”.

All’interno dei locali della Montagnola, dal lunedì al sabato, si alterneranno sei realtà che già operano nel territorio. La casa del Municipio, è stato spiegato, sarà “luogo dei diritti”. Infatti negli spazi recuperati, verranno garantite consulenze e servizi del tutto gratuiti. Si va dallo sportello di sostegno alle donne vittime di violenza, garantito dalla Onlus Observo, alle consulenze di diritto civile, penale, di diritto di famiglia e del lavoro, che saranno erogati da Roma Tutela Roma due volte la settimana.

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento