Utero in affitto, Baldassarre (Lega): “Agcom provveda subito, pubblicità su web è uno scandalo”

by Martina Grillotti

L’Europarlamentare della Lega, Simona Baldassarre, si schiera contro la maternità surrogata: “Non è possibile lo scandalo delle inserzioni pubblicitarie che occupano tutti i motori di ricerca della rete, ad opera di aziende straniere che offrono senza scrupoli prestazioni di maternità surrogata. Ricordo che questa pratica è vietata dalla legge italiana e la stessa Corte Costituzionale l’ha definita ‘un’offesa alla dignità della donna’. Trovo risibile la motivazione di non-intervento dell’Agcom, perché in attesa di una norma che le attribuisca la relativa competenza a sanzionare. Come mai per il gioco d’azzardo, attività tra l’altro, lecita, svolge questa funzione di controllo, mentre per la maternità surrogata, attività illecita, non lo fa?”

Baldassarre ha poi aggiunto: “Condivido pertanto, la lettera di protesta che gli esponenti del mondo cattolico, come G. De Palo, presidente del Forum delle associazioni familiari e Alberto Gambino di Scienza e Vita, hanno indirizzato al capo del governo Conte, perché solleciti l’Agcom. Una orribile pubblicità illegale. Proprio nel giorno in cui si ricorda e si denuncia la violenza contro le donne”.

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento