Home Articolo Promozionale I consigli di Humangest: il kit del lavoratore in smart working

I consigli di Humangest: il kit del lavoratore in smart working

0

Articolo promozionale – L’unione fa la forza! Roma Life presenta la collaborazione con Humangest, attraverso la quale pubblichiamo ogni settimana un approfondimento dedicato a consigli e spunti sul mondo del lavoro. Buona lettura!

Oggi lo smart working è davvero sulla bocca di tutti. Ripensare le attività aziendali nell’ottica del lavoro agile è stato un processo complicato, sia per le imprese sia per i lavoratori. Ci sono degli strumenti concreti per facilitare il cambiamento? Una cassetta degli attrezzi del perfetto smart worker? La risposta è sì! Ecco un kit di strumenti, analogici e digitali, per lavorare al meglio da casa!

💻 PC PORTATILE DOTATO DI WEBCAM
Partiamo dalle cose semplici, forse un po’ banali ma non scontate! Lo smart worker predilige sicuramente il notebook. Chi lavora da casa può spesso ritrovarsi a dover cambiare ambiente di lavoro per esigenze domestiche. C’è poi la webcam, necessaria per i meeting e le tante call: il nostro nuovo pane quotidiano!

💻 AURICOLARI CON MICROFONO
Lavorare da casa comporta anche una conciliazione tra spazio domestico e lavorativo. Spesso può capitare che più componenti della famiglia si ritrovino a lavorare contemporaneamente, oppure c’è chi ha figli impegnati nelle video lezioni, il vicino che decide di falciare il prato proprio quando siamo alle prese con una videochiamata, etc. Pertanto, gli auricolari facilitano noi a restare concentrati sulla call di turno, e non disturbano gli altri membri della famiglia.

💻 BUONA CONNESSIONE INTERNET
Una buona connessione Internet è fondamentale per lavorare rapidamente ed evitare di far cadere continuamente una videochiamata. Non c’è niente di peggio di essere in ritardo rispetto a ciò che dice il resto del gruppo, o regalare agli altri uno screen del tuo volto bloccato!

💻 SISTEMA DI ARCHIVIAZIONE E FILE SHARING
I famosi “Cloud” sono degli utilissimi strumenti per condividere documenti, file e informazioni con i propri colleghi. Oggigiorno gli uffici sono sempre meno ingombrati da faldoni cartacei, sostituiti da capienti e ordinati sistemi per l’archiviazione di informazioni. Tra i più noti strumenti per la condivisione e archiviazione di file, citiamo Google Drive, Share Point, Dropbox e WeTransfer, utilissimi soprattutto per gli smart worker!

💻 SEDIA ERGONOMICA
Il divano o il letto sono poco indicati per lavorare in smart working. Non solo risultano dannosi per la propria postura, ma influenzano anche la performance del lavoratore: letto e divano sono sinonimi di relax e lavorare spaparanzati può fare brutti scherzi alla propria produttività! Dunque, cerca di lavoro seduto ad una scrivania e su una comoda sedia.

💻 APP PER L’ORGANIZZAZIONE LAVORATIVA
Non solo gli studenti ma anche gli smart worker hanno bisogno di app per mantenere la concentrazione, per organizzare il proprio lavoro e per collaborare con i colleghi. Tra le più utili applicazioni per smartphone citiamo Trello, Slack, Asana, FocusBooster e Forest.

💻 SCALDA TAZZA USB
Uno strumento utile e simpatico per avere sempre una bevanda calda durante le ore di lavoro agile. Si tratta di un sottobicchiere dotato di una presa USB da collegare al computer, su cui poggiare la propria tazza di tè o di caffè per mantenerla calda. Preparare una bevanda è un ottimo metodo per staccare qualche minuto gli occhi dal computer. Questo semplice oggetto incentiverà il lavoratore a fare una pausa e lo aiuterà ad essere più sereno nello svolgimento delle proprie attività.

Previous articleIncidente in A1 verso Roma: chilometri di coda
Next articleCovid-19, Bertolaso: “Lockdown subito, occorre resettare l’Italia”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here