Covid-19, Colosimo (FdI): “Necessario richiamare medici in pensione e dare priorità ai drive-in per più fragili”

by Martina Grillotti

Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Chiara Colosimo, ha dichiarato: “Questa mattina in commissione sanità ho portato due proposte a nome di Fratelli d’Italia che con spirito costruttivo vuole fare la sua parte per cercare di risolvere alcune problematiche legate al momento che stiamo vivendo”.

Colosimo ha poi specificato: “Per quanto riguarda la carenza di personale medico, ho chiesto all’assesssore D’Amato di valutare la possibilità di richiamare in servizio rianimatori e anestesisti andati in pensione recentemente. Per formare queste due figure così ricercate, infatti servirebbe del tempo che evidentemente non abbiamo. Sulla questione tamponi, e le lunghe file ai drive in, invece, ho chiesto che vengano fissate delle priorità: una per le persone fragili come anziani e disabili e per i gravissimi la formazione di una Uscar apposita per asl, la seconda per coloro che sono sintomatici”.

In conclusione Colosimo ha evidenziato: “L’assessore ha dimostrato disponibilità rispetto a queste nostre proposte, In questo momento trovare soluzioni condivise é la strada migliore per fronteggiare l’emergenza”.

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento