Covid-19, all’Umberto I 13 neonati positivi. Colosimo (FdI): “Organizzazione inesistente, direttore si assuma responsabilità”

by Martina Grillotti

Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Chiara Colosimo, in una nota commenta i casi di Covid-19 all’Umberto I sui neonati: “Quanto sta succedendo all’Umberto I con tredici neonati trovati positivi al Coronavirus è di una gravità inaudita”.

Ha poi aggiunto: “Mi auguro che la Regione attivi al più presto un’indagine interna per capire come si sia potuto creare un cluster di questa portata. Non è la prima volta, purtroppo, che l’ospedale romano è protagonista di un’inesistente organizzazione. Ma dopo quello drammatico di oggi è forse il caso che il direttore generale si assuma le sue evidenti responsabilità”.

AGGIORNAMENTO  Il direttore generale dell’Umberto I, Vincenzo Panella, ha dichiarato in una nota: “In riferimento all’articolo ‘Roma, cluster dei neonati all’Umberto: 13 bambini positivi al coronavirus’ apparso oggi su la Repubblica.it la Direzione, immediatamente interpellata, smentisce completamente la veridicità della notizia”.

Panella ha poi sottolineato: “Al Policlinico Umberto I sono oggi ricoverate 5 donne Covid positive che hanno partorito neonati completamente sani. Per la totale sicurezza i neonati sono stati sottoposti a tampone risultato negativo in tutti. Allo stesso modo dall’inizio della pandemia sono sempre risultati negativi tutti i bambini nati all’Umberto I da madre Covid positiva. Si ribadisce quindi che la notizia di neonati positivi al Coronavirus presso l’Umberto I è totalmente falsa e l’Azienda si riserva di tutelare la propria immagine nelle idonee sedi e di procedere ad una denuncia per procurato allarme”.

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento