La Royal Astronomical Society ha scoperto la molecola che rende possibile la vita su Venere

by romalife

È di ieri l’annuncio della professoressa Jan Greaves dell’Università di Cardiff che svela la presenza di fosfina, una molecola rarissima presente nelle nuvole di Venere, anche sulla Terra. Però questo particolarissimo gas può essere prodotto solo industrialmente o da microbi che vivono e si riproducono in ambienti senza ossigeno, o in composti organici in decomposizione. La cosa incredibile è che questo dimostrerebbe la possibilità di vita su Venere.

Gli astronomi della Royal Astronomical Society, responsabili della scoperta, avevano già ipotizzato che le nuvole venusiane potessero ospitare la vita, ma l’acidità elevata manteneva i dubbi a riguardo. Con la scoperta di questo gas però cambia tutto. Per scoprirlo gli scienziati hanno utilizzato il Telescopio James Clerk Maxwell delle Hawaii e altri 45 telescopi che fanno parte dell’Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA), presenti in Cile.

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento