Home Cronaca Municipio II, due sospetti casi di coronavirus: chiusi sportelli anagrafici

Municipio II, due sospetti casi di coronavirus: chiusi sportelli anagrafici

0

Due casi di sospetto covid tra i dipendenti del municipio II fanno scattare le procedure di sicurezza. Giovedì la Asl Roma 1 ha disposto la chiusura degli sportelli anagrafici in via Catania e via Goito dopo che due impiegati sono risultati non completamente negativi ai test sierologici. Dalle analisi del sangue è infatti risultato che i due addetti hanno sviluppato gli anticorpi al covid, dunque hanno incontrato il virus. “Il ché non significa che siano positivi oggi – afferma la presidente del municipio II Francesca Del Bello – non c’è nessun allarme in corso, voglio tranquillizzare i cittadini, la situazione è perfettamente sotto controllo”. Per precauzione tutte e cinque i dipendenti in servizio negli uffici di via Catania e gli altri 15 in forze a via Goito da ieri sono in quarantena.

Saranno sottoposti al tampone, che verrà ripetuto più volte sui due colleghi sospetti. “Si tratta di procedure obbligate. Non c’è nessuno stop al servizio -precisa la minisindacadem – gli utenti potranno continuare a richiedere i documenti in piazza Grecia e via Dire Daua”. I sindacati però lanciano l’allarme sui rischi indiretti ai quali sono esposti i dipendenti pubblici. “Nella pubblica amministrazione come negli altri settori nei quali si lavora a contatto con il pubblico, in testa il commercio – dice Francesco Iacovone dell’esecutivo nazionale Cobas – per i lavoratori il rischio di contrarre il virus è maggiore a causa dell’abbassamento generalizzato della soglia di attenzione dei cittadini. Le istituzioni dovrebbero tenerne conto e prendere le adeguate contromisure”.

 

Previous articleSperanza: “Quarantena per chi arriva da Romania e Bulgaria”
Next articleOmicidio Serena Mollicone, a processo tre carabinieri, il figlio e la moglie di uno di loro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here