Home Cronaca Accusa il benzinaio che l’aveva aiutata con la macchina di minacciarla con...

Accusa il benzinaio che l’aveva aiutata con la macchina di minacciarla con la pistola: arrestata per procurato allarme

0

Quando è andata in ebollizione l’acqua del radiatore della sua auto si è fermata in un distributore di benzina a Piazzale Clodio, chiedendo un intervento immediato sull’autovettura.

La donna, tuttavia, dopo che il benzinaio le ha risolto il problema aggiungendole del liquido refrigerante chiedendole in cambio un compenso di 10 euro, ha iniziato ad inveirgli e urlargli contro. Non solo, allontanatasi, ha poi chiamato il 112 richiedendo l’intervento della Polizia poichè minacciata da un uomo con la pistola.

Quando sono arrivati gli agenti del commissariato Prati hanno accertato la dinamica dei fatti e cioè che l’uomo, non solo non era in possesso di una pistola, ma aveva semplicemente effettuato un intervento tecnico sulla macchina, peraltro dietro richiesta della conducente.

Da accurati controlli è poi emerso che la stessa aveva numerosi precedenti di polizia per lesioni, minacce, atti persecutori e truffa.

L’automobilista è stata così denunciata in stato di libertà per il reato di procurato allarme, nonché allontanata dal Comune Roma, con divieto di ritorno per 1 anno come da foglio di via obbligatorio del Questore di Roma.

Previous article“Ti scanno”! Aggredisce e minaccia la compagna: 52enne arrestato al Casilino
Next articleA San Lorenzo piazza blindata contro la movida: 3 pattuglie sul posto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here