Home Cronaca Castel Romano, da questa mattina chiuso il campo rom

Castel Romano, da questa mattina chiuso il campo rom

0

Questa mattina personale della Polizia Locale del reparto Tutela ambientale e urbanistica e del Comando generale ha dato esecuzione al sequestro preventivo emesso dal Tribunale sull’area del campo rom di Castel Romano. Interessata dal sequestro l’intera baraccopoli sulla via Pontina e alcune zone limitrofe dove nel tempo si sono formate vere e proprio discariche abusive: circa 65mila metri quadrati all’interno della riserva naturale di Decima Malafede.

Il sequestro è scaturito a seguito di una lunga e complessa attività d’indagine con ipotesi di reato in violazione degli articoli 256 e 256 bis del Testo unico ambientale (combustione illecita di rifiuti). L’autorità giudiziaria, titolare delle indagini, ha disposto che la Polizia Locale vigili sulle operazioni di custodia e bonifica che verranno attivate.

“Ancora una volta viene alla luce il lavoro, spesso oscuro e silente che quotidianamente viene svolto dalle donne e dagli uomini della Polizia Locale in contesti investigativi ed operativi sempre più legati a fenomeni emergenziali e di sicurezza della salute pubblica” commenta il coordinatore romano di Ugl Marco Milani. “Auspichiamo che quanto prima queste mutate esigenze d’intervento, portino ai giusti riconoscimenti, da parte di amministrazioni e Governo, delle peculiarità della categoria”.

Previous articleCarabiniere ucciso, la perizia psichiatrica: “Elder era in grado di intendere e volere”
Next articleCiampino, donna perde il controllo dello scooter e cade: interviene l’eliambulanza

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here