Home Cronaca Tiburtino III, abitanti di nuovo sul piede di guerra: “Troppi vagabondi e...

Tiburtino III, abitanti di nuovo sul piede di guerra: “Troppi vagabondi e clandestini nudi in strada”

0

Marco Continisio, responsabile di Tiburtino III Millennio, torna a denunciare la situazione difficile che torna ad esserci nel quartiere dopo le vicende di via del Frantoio che hanno visto lo sgombero dei locali occupati da clandestini (Leggi). Continisio sottolinea che “Via del Frantoio e strade limitrofe nuovamente in preda a vagabondi e immigrati clandestini. Si susseguono le segnalazioni da parte dei residenti del quartiere”.

Continisio ha poi spiegato che “Nella giornata di ieri, una persona, proveniente molto probabilmente dai locali occupati di Via del Frantoio, si è riversata nuda in strada, evidentemente sotto effetto di alcool. La situazione, è tornata sotto controllo solo all’arrivo delle Forze dell’Ordine che hanno provveduto a portare in caserma il malintenzionato”.

Immediatamente pronti a muoversi gli abitanti della zona che, spiega ancora Continisio, “da qualche giorno sono nuovamente sul piede di guerra e sono disposti a far sentire la loro voce perché si sentono presi in giro dagli organi preposti, che in meno di un mese hanno effettuato 2 sgomberi senza dare seguito alla messa in sicurezza di quei locali che a distanza di pochi giorni vengono nuovamente occupati. Sono ormai troppi gli episodi non tollerabili e sono pronto a portare la voce di tutto il quartiere in strada”.

Previous articleCoronavirus, Asl Roma 6: “Positivo un bambino di un mese e un uomo di rientro dal Bangladesh”
Next articleTragedia in via Prenestina, perde il controllo della sua auto e finisce contro un albero: muore 37enne

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here