Home In Provincia A Fiano Romano approvati 100 milioni in bilancio per territorio e persone:...

A Fiano Romano approvati 100 milioni in bilancio per territorio e persone: ecco come saranno divisi

0

Fiano Romano – In osservanza del Decreto della Presidenza del Consiglio per limitare gli assembramenti, nella giornata di ieri il Consiglio Comunale a porte chiuse, garantendo comunque una diretta streaming ai cittadini attraverso il sito web del comune.

Tra i punti all’ordine del giorno, fa sapere in una nota il comune, “particolare attenzione è stata data all’Approvazione del Bilancio di Previsione Finanziario 2020/2022 e nonostante la grave crisi in corso, dovuta all’emergenza sanitaria legata al nuovo coronavirus, l’Amministrazione Comunale è riuscita a portare a compimento uno degli atti amministrativi più importanti per un ente pubblico locale: circa 100 milioni per il territorio, per le persone, per la Comunità ripartiti in base alle esigenze e priorità rilevate attraverso un lavoro congiunto da parte della giunta comunale e degli uffici”.

Nello stesso comunicato si legge che “Tra le priorità: 50 milioni per tutti i servizi comunali; 10 milioni indirizzati verso la scuola, tra gestione e investimenti; 6 milioni ai servizi sociali; 500 mila euro stanziati esclusivamente per l’emergenza sanitaria in corso; 15 milioni per le opere pubbliche già avviate e per quelle in programmazione. Per quanto  riguarda le entrate, non si procederà verso nessun aumento della pressione fiscale; anzi, come già annunciato di recente dagli amministratori si andrà verso una importante riduzione dei tributi locali per agevolare la ripresa dei cittadini contribuenti”.

A commentare questa approvazione è il sindaco di Fiano Romano, Ottorino Ferilli, che sostiene: “La priorità in questo momento è quella di favorire la ripresa delle famiglie, degli imprenditori, dei nostri artigiani, la ripresa della Comunità. La pandemia ha ribaltato i piani di lavoro, quelli individuali e collettivi; ha stravolto ritmi quotidiani, priorità e progettualità ma ha anche generato un clima di grande collaborazione favorendo, forse, una maggiore attenzione sulla programmazione e sulle priorità contingenti.  Il più grande cambiamento che dovremo affrontare sarà quello di essere lungimiranti ma valutando giorno per giorno l’impatto dell’emergenza in corso sul territorio e sulle persone; grazie allo straordinario lavoro fatto con il bilancio resto fiducioso sul futuro di questa Comunità”.

 

Previous articleTre pusher di crack arrestati dai Carabinieri che ne sequestrano decine di dosi
Next articleCanili di Roma ancora negati ai volontari, Cangemi: “La Raggi raccolga l’appello delle associazioni”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here