Home Cronaca Parrucchieri ed estetisti saranno aperti anche domenica e lunedì: ecco le linee...

Parrucchieri ed estetisti saranno aperti anche domenica e lunedì: ecco le linee guida Inail

0

Possibilità di aprire anche domenica e lunedì, postazioni separate di almeno due metri, aree d’attesa per i clienti all’esterno del negozio. Sono alcune delle linee guida (QUI) per parrucchieri ed estetisti indicate nel documento tecnico dell’Inail e dell’Istituto Superiore di Sanità approvato nella seduta di ieri dal Comitato tecnico scientifico in vista della riapertura delle attività prevista per il 18 maggio. Si tratta di regole di carattere generale che interessano un settore considerato a rischio “medio-alto” che coinvolge circa 140mila imprese e 260mila addetti.

Secondo quanto si legge nel documento “Al fine di garantire l’accessibilità ai servizi dopo un lungo periodo di chiusura e in considerazione delle misure da adottare, che verosimilmente ridurranno il numero di trattamenti in contemporanea, è opportuno prevedere la possibilità di permettere deroghe ai giorni di chiusura e consentire l’estensione degli orari di apertura dei locali”.

L’Inail indica inoltre tutta una serie regole generali come la prenotazione obbligatoria e le barriere di separazione tra le varie aree, si raccomanda inoltre prevedere la distanza minima di almeno due metri e di eliminare “riviste e ogni altro oggetto che possa essere di utilizzo promiscuo nel locale”. Dovrà inoltre essere presa la temperatura ai clienti, consegnata loro una “borsa/sacchetto individuale monouso per raccogliere gli effetti personali”, privilegiare i pagamenti con bancomat e sistemi contactless.

Per tutti è inoltre previsto l’obbligo di mascherina, inoltre per i lavoratori saranno obbligatori i guanti in nitrile e gli schermi facciali da unire a grembiuli e asciugamani monouso. Obbligatoria sarà la sanificazione delle postazioni e degli strumenti dopo ogni trattamento ma anche predisporre dei dispenser con soluzioni igienizzanti.

Previous articleBotte alla compagna per un anno per impedirle di usare WhatsApp: denunciato 46enne
Next articleAl via i test sierologici sui dipendenti Atac: “Per la salute di dipendenti e viaggiatori”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here