Home Cronaca Arrestati dai carabinieri un tassista e il suo finto passeggero, spacciavano cocaina

Arrestati dai carabinieri un tassista e il suo finto passeggero, spacciavano cocaina

0

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro, hanno arrestato ieri due uomini di 39 e 33 anni, il primo pensava di passare inosservato, usando il suo taxi per spacciare indisturbato dosi di cocaina, il secondo tentava di comprarla.

L’operazione è avvenuta nel corso di un servizio di pattuglia nel territorio, i Carabinieri hanno notato l’autovettura bianca con l’insegna taxi in sosta sul ciglio della carreggiata e un uomo che è salito a bordo dalla portiera anteriore destra, anziché dietro come solitamente si usa e a maggior ragione come si dovrebbe fare in piena emergenza sanitaria per rispettare la distanza di sicurezza, per poi scendere dopo pochi istanti, senza muoversi per minimamente con l’auto.

Così il 39enne romano è stato fermato e verificandone l’identità si è scoperto che aveva già precedenti, è stato arrestato insieme all’uomo che si è finto passeggero e che aveva acquistato dosi tali da non poter essere solo per uso personale.

Previous articleCoronavirus, Sindaco di Nettuno: “Diffidate dalle fake news su WhatsApp e social network”
Next articleCoronavirus, Raggi racconta della sartoria che realizza e distribuisce mascherine gratis

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here