Home Municipi Coronavirus, appello di Fabiano al Municipio II: “Rispettate le regole e l’ambiente”

Coronavirus, appello di Fabiano al Municipio II: “Rispettate le regole e l’ambiente”

0

In un comunicato Rosario Fabiano, assessore Ambiente,Verde e Sport Municipio Roma II scrive alla cittadinanza: “In questi giorni di grande difficoltà per il nostro Paese, siamo tutti chiamati a un forte senso di responsabilità. La nostra città e i nostri quartieri stanno affrontando questa situazione con straordinaria tenacia, sostenendo tutti sforzi eccezionali: la cittadinanza, le istituzioni locali, i lavoratori che devono restare in prima linea per la salvaguardia di tutti noi. Con le dovute precauzioni, proseguiamo il nostro lavoro di indirizzo e coordinamento dei servizi di cui siamo responsabili ed e’ per questo motivo che rivolgiamo a tutti i cittadini e le cittadine del territorio del secondo Municipio”.

Nella nota Fabiano ammonisce i cittadini: “Vi chiediamo di continuare a seguire le direttive del Governo in materia di limitazione delle uscite e di farlo solo per motivi inderogabili. Vi invitiamo, inoltre, a non trascurare alcuni aspetti che hanno ripercussioni sull’ambiente e le strade che tutti viviamo e condividiamo, seppure con le richieste limitazioni. Chiediamo dunque di raccogliere in modo puntuale le deiezioni canine e conferirle negli appositi cestini per i rifiuti indifferenziati. Vi chiediamo di prestare attenzione e non gettare a terra guanti, mascherine, residui plastici o cartacei nei pressi dei Supermercati. In particolare, ricordiamo che e’ da ritenersi vietato nel modo più assoluto di abbandonare rifiuti solidi urbani in strada che, come di consueto, necessitano di smaltimenti specifici”.

Specifica inoltre che: “I lavoratori e le lavoratrici di Ama stanno operando in questi giorni con personale ridotto ai minimi termini e in condizioni di grande esposizione al pericolo. Come molti altri, restano in prima linea senza abbandonare il campo. Per il rispetto della cittadinanza tutta, già messa a dura prova da questa situazione di emergenza sanitaria, sociale ed economica, pensiamo che sia essenziale garantire una buona convivenza civile e salvaguardare l’ambiente in cui viviamo. Che è poi il nostro bene più caro”.

Fabiano conclude infine “Con l’augurio di poter guardare presto tutti insieme a un nuovo futuro, con occhi nuovi e coordinate migliori, ringrazio tutti per la collaborazione. Noi continueremo a presidiare il territorio e i servizi di pulizia e manutenzione, restando a vostra disposizione”.

Previous articleCoronavirus, continuano i controlli nei minimarket, mascherine non a norma, due denunciati
Next articleEvade dai domiciliari, i Carabinieri lo riconoscono e lo arrestano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here