Il Giardino di Ninfa compie 100 anni e li festeggia con un mare di eventi

by romalife

Un autunno ricco di eventi per festeggiare i cento anni del Giardino di Ninfa: mostre d’arte, inaugurazioni di sale, laboratori culturali. Tra settembre e ottobre, innanzitutto, la collaborazione con i Parchi Letterari porta la poesia all’interno del giardino con l’iniziativa #Flowers: da Montale a Caproni, alla scoperta di molti scrittori che hanno partecipato alla rivista letteraria di Giorgio Bassani, “Botteghe Oscure” attraverso performance live e interventi vari. Tra gli eventi letterari ci sarà anche una lettura scenica del romanzo sulla vita di Marguerite Chapin. Il 27 settembre c’è la giornata mondiale del turismo in collaborazione con la Regione Lazio.

Il 1° ottobre ci sarà l’inaugurazione di una sala dell’antico municipio, che è stata restaurata grazie ai fondi dell’8×1000. Inoltre, la sala ospiterà la mostra “I colori della prosperità: frutti dl vecchio e del nuovo mondo”, con varie opere dedicate al mito di Amore e Psiche. Presente anche un sistema interattivo, sviluppato dal Cnr-Isti di Pisa, che permetterà di fare un giro nella “Loggia digitale”, anche online.

Ci saranno molti altri eventi nel corso dell’anno, fino al 2021: le collaborazioni che spiccano di più sono sicuramente quelle con l’Accademia dei Lincei e con la Scuola Holden. Presto anche con l’Istituto Centrale per la Grafica di Roma. La Fondazione Roffredo Caetani continua così a fare del Giardino di Ninfa “un laboratorio culturale di altissimo livello”, come ha detto Tommaso Agnoni, Presidente della fondazione.

Ecco il programma dettagliato per i prossimi mesi:

1 ottobre 2020: inaugurazione

23 ottobre 2020: inaugurazione mostra riproduzioni digitali di vedute di Ninfa e dei territori circostanti risalenti al XIX secolo, seguita dal convegno “Ninfa: dalla Pompei del medioevo al Giardino di Ninfa”. Una iniziativa in linea con la mostra che ospita grafiche e incisioni e che racconta proprio la storia di questa città divenuta giardino: a partire dagli anni ’40 del 1800 Ninfa viene scoperta da scrittori ed artisti anche d’oltralpe e diviene oggetto di testi e immagini.

Ottobre 2020: Aperture straordinarie durante le quali saranno possibili visite con annesse alcune visite nei comuni circostanti (che collaborano all’iniziativa). Il 4 ottobre inizia Sermoneta, l’11 ottobre Norma, il 18 ottobre Cori, il 24 ottobre Sezze e il 25 ottobre si finisce con il comune di Cisterna. Sarà sempre possibile prenotare sul sito www.giardinodininfa.eu.

Marzo 2021: La Scuola Holden di Torino apre la stagione letteraria del Giardino di Ninfa, per una primavera romantica: la fondazione Roffredo Caetani ospiterà per alcuni giorni un gruppo di studenti dell’esclusiva scuola di scrittura, che si lasceranno ispirare come i grandi predecessori dalla bellezza del Giardino.

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento