Laura Biagiotti sfila a Roma, finanzierà il restauro della Fontana della dea Roma di Michelangelo

by Martina Grillotti

Si è tenuta il 13 settembre la sfilata in piazza del Campidoglio di uno dei marchi simbolo dello stile capitolino, Laura Biagiotti, che ha presentato la collezione per la primavera/estate 2021. Una scelta, quella di Lavinia Biagiotti, con diversi significati: il brand assieme a Banca Intesa finanzierà infatti la ristrutturazione della Fontana della dea Roma di Michelangelo. “È un impegno con la mia Roma”, commenta Biagiotti.

“Quello che è successo ci ha segnato profondamente, ma si deve ricominciare – così ha commentato a margine della sfilata Lavinia Biagiotti -. Magari con la consapevolezza che molte cose cambieranno, e che dovremo abituarci a una nuova normalità, ma si deve ripartire: il messaggio di quest’evento sta tutto qui”.

“È un  impegno con la mia Roma, con la sua bellezza e la sua gente”, spiega ancora Lavinia Biagiotti mentre ricorda come la madre Laura oltre vent’anni fa avesse finanziato il restauro della Scala Cordonata e dei Dioscuri, sempre in Campidoglio. “Mi ricordo quando ogni mattina la accompagnavo a controllare che tutto procedesse per il verso giusto”, dice. “Durante il lockdown ho fatto come lei mi diceva, cercando ogni giorno di partire da zero, inventandomi qualcosa di nuovo e di bello. E così ho scelto di usare quello che è successo e lo stop obbligato a cui ci ha obbligato per ripensare al sistema e cercare di cambiarlo secondo le nuove esigenze, nostre e del mercato”.

“Noi siamo un marchio romano – spiega in conclusione Lavinia – con la produzione concentrata attorno alla città e nelle regioni confinanti: volevo celebrare tutto questo, dando allo stesso tempo voce alle maestranze locali, dai tecnici alle modelle”. Dal marchio spiegano che tutte e 150 le persone coinvolte nello show sono state sottoposte al tampone prima di lavorare: un processo lungo e complesso, ma necessario.

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento