VIDEO – South Carolina, arrestata dalla Polizia perché indossa un perizoma in spiaggia

by romalife

South Carolina – L’acrobata statunitense Sam Panda è stata arrestata dagli agenti di Polizia a Myrtle Beach a causa del suo bikini che avrebbe minato al pubblico decoro: gli agenti hanno infatti affermato che è vietato apparire nudi su una spiaggia pubblica. La donna si è però giustificata dicendo “indosso un perizoma. Un perizoma non vuol dire essere nudi”.

Il dibattito si baserebbe in realtà sull’articolo di una legge della cittadina di Myrtle Beach – stando a quanto riporta La Repubblica – che definisce fuorilegge “l’esposizione in pubblico di specifiche parti anatomiche”, tra cui rientrerebbero le natiche. La legge prevede un avvertimento iniziale che, se inascoltato, può portare a una multa. Gli agenti hanno poi rimosso le manette dai polsi di Panda e hanno rilasciato la ragazza. L’acrobata ha condiviso il video del suo arresto sui social scrivendo: “Una donna ha chiamato i poliziotti a causa del mio bikini. È iniziato tutto così”.

GUARDA IL VIDEO DELL’ARRESTO QUI 

 

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento