Anzio, si fa un bagno a largo e viene investito da un gommone: trovato morto un 51enne

by Martina Grillotti

Anzio – Non c’è stato  nulla da fare per il 51enne che nella giornata di sabato, uscito in barca a vela con il nipote, aveva deciso di fari un bagno a largo della costa di Anzio quando è stato investito da un gommone guidato da un 17enne. Dopo una giornata di ricerche l’uomo è stato trovato morto.

Il ragazzo alla guida si è subito fermato per soccorrere il 51enne e dare l’allarme: subito sono scattate le ricerche dell’uomo condotte sia dai bagnini della zona che dal personale della Capitaneria di porto di Anzio. Sul posto sono arrivati anche i Carabinieri di Anzio, un elicottero e i sanitari del 118.

Nella tarda serata di domenica le speranze, sempre più flebili di ritrovarlo in vita si sono interrotte: il 51enne è stato trovato senza vita. Secondo i primi riscontri sembrerebbe che il 17enne stesse manovrando il gommone in un punto dove è consentita la navigazione a motore. Ora però si indagherà per capire se la sua guida fosse prudente o meno, e se l’uomo avesse segnalato la sua presenza in acqua, per un bagno, con un galleggiante.

Al momento, secondo quanto si apprende, l’Autorità Giudiziaria è stata notiziata dei fatti e non ci sarebbero indagati. Tuttavia il minorenne rischierebbe l’accusa di omicidio colposo nel caso gli inquirenti ritenessero validi alcuni elementi investigativi.

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento