Roberta Lombardi e la finta opposizione dei grillini in Regione

by Martina Grillotti

“La Lombardi? C’è chi parla di poltrone, io lavoro”. Con queste parole qualche mese fa la Sindaca Raggi ha commentato un’intervista rilasciata dalla sua collega di partito a un giornale nazionale. In quel caso si parlava di beghe interne al Movimento 5 Stelle, ma, per una volta, la Prima cittadina della Capitale sembra averci azzeccato. La prova del nove arriva dall’Aula della Pisana dove in questi giorni, prima della pausa estiva, i consiglieri sono stati chiamati ai lavori forzati.

Ben quattro, infatti, le sedute previste e dando un’occhiata all’ordine del giorno vengono fuori delle belle scoperte. Una in particolare. Domani, infatti, oltre al piano rifiuti, è in programma la discussione sulla “proposta di legge regionale 213 del 25 marzo 2020 (legge di contabilità regionale) di iniziativa della Giunta”. Ebbene, spulciando il suddetto provvedimento esce fuori che, all’interno dell’Articolo 55, si propone di prolungare i lavori della commissione consiliare speciale sui piani di zona per l’edilizia economica e popolare nella regione per altri 12 mesi. E chi è la presidente di suddetta commissione? Roberta Lombardi del Movimento 5 Stelle. Insomma, per farla chiara e breve, la giunta Zingaretti per tenersi ancora buona la finta opposizione dei grillini, “regala” alla capogruppo Lombardi altri dodici mesi di poltrona assicurata. Giochi di palazzo direbbe qualcuno. Ma dopo la vicenda mascherine, sulle quali gli esponenti grillini non hanno mai proferito parola, oramai non ci si scandalizza più di niente.

@ilmako61

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento