Municipio IV, residenti vincono la battaglia per salvare Villa Farinacci: l’avviso è revocato

by Martina Grillotti

Si scaldano gli animi nel Municipio IV per la salvaguardia della Storica Villa Farinacci: il programma di ristrutturarla era sfumato quando sono stati stanziati 90 mila euro per svolgervi all’interno eventi culturali, eventi che si sarebbero dovuti tenere entro la fine del 2020.

I 90 mila euro sono stati stanziati con un avviso pubblico sul sito del Comune in cui si invitava a partecipare tutti coloro che avevano progetti da realizzare all’interno della storica villa e nella quale veniva spiegato che: “Il Municipio Roma IV, successivamente all’acquisizione delle domande di partecipazione alla manifestazione di interesse di cui trattasi, inviterà a presentare l’offerta progettuale i soggetti che avranno dato disponibilità a partecipare e in possesso dei requisiti indicati nell’Avviso”.

Tale lo sdegno dei cittadini del Municipio che la “Poltrona” di Della Casa vacilla fino a perdere totalmente l’appoggio degli stessi Cinque Stelle (Leggi). I residenti hanno poi continuato la propria battaglia per far revocare l’avviso e dunque la possibilità di dar vita a eventi all’interno di Villa Farinacci, la revoca è avvenuta ieri con una nota sul sito del Comune di Roma (QUI).

Interviene Mauro Antonini già candidato alla Presidenza della Regione Lazio e da sempre attivista nel campo sociopolitico del IV Municipio: “Una procedura che va a concludersi in autotutela come nell’anno 2015 tutte quelle sociali e culturali a seguito all’inchiesta “Mondo di mezzo”. Altro che discontinuità, i grillini sono finiti allo stesso modo dei predecessori del PD alla guida di Roma. Non rimane che aspettare questi ultimi mesi per finire di contare le stelle cadute di tutto il Movimento”.

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento