Montorio Romano dà via a “Estate Sicura” con test sierologici a 10 euro per tutti

by Martina Grillotti

Montorio Romano – Parte l’iniziativa “Estate Sicura” nel comune, un progetto che prevede di dare avvio all’indagine epidemiologica,  con la somministrazione del test sierologico su base volontaria a tutti i cittadini residenti. L’utilizzo dei test sierologici, effettuati su campioni di sangue acquisiti attraverso il prelievo venoso, permetterà di identificare se le persone sono entrate in contatto con il virus SARS-CoV-2, aiutando così a comprendere la diffusione della malattia.

“I risultati dell’indagine – si legge in una nota del comune – saranno poi trasmessi dal laboratorio alla Regione Lazio e potranno così essere utilizzati per aiutare concretamente la medicina a studiare e approfondire la conoscenza del Covid-19 e, quindi, a combatterlo in maniera sempre più efficace”.

Viene poi specificato che “Il test potrà essere effettuato presso il Centro Diagnostico BIOS di Montelibretti con il quale è stata stipulata un’apposita convenzione. Il costo del test in convenzione è di € 20,00, l’Amministrazione con proprie risorse di bilancio ha previsto una partecipazione pari al 50%, fissando l’importo a carico del cittadino a € 10.00 e l’avvio dell’iniziativa è previsto per il giorno 1 luglio 2020”.

Per effettuare il test bisognerà effettuare una prenotazione che si potrà “effettuare dal 1 luglio e fino al 4 settembre 2020, chiamando il laboratorio al numero 0774.609345 dalle ore 8 alle ore 13.30. I Prelievi saranno effettuati il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle ore 14 alle ore 18 contingentando l’accesso alla struttura”.

Bisognerà “presentarsi in sede con documento di riconoscimento valido e prescrizione medica. Il risultato del test sarà pronto entro 4 giorni dal prelievo, in modalità strettamente personale e riservata. Per tutto il mese di luglio sarà inoltre garantita una continuità assistenziale nei confronti di quanti vorranno usufruire ancora del servizio di supporto psicologico attivato nei mesi scorsi”.

Nella stessa nota si legge che “Il progetto che abbiamo chiamato ‘Estate Sicura’ nasce dalla convinzione che è necessario trovare un giusto equilibrio tra socialità e sicurezza e che solo la partecipazione consapevole e attiva di ogni singolo cittadino, potrà risultare determinante per prevenire e contenere la pandemia. Il virus purtroppo non è stato ancora sconfitto, per questo confidiamo nella vostra disponibilità ad aderire all’iniziativa e vi chiediamo di continuare a rispettare tutte le prescrizioni per prevenire il contagio”.

Infine viene sottolineato che “Dopo il lungo stop imposto lockdown, abbiamo tutti la voglia di ripartire, abbiamo la necessità di vivere un’estate all’insegna della felicità e della spensieratezza, ma soprattutto vogliamo offrire ai Montoriani e ai Forestieri un paese sicuro e accogliente”.

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento