Ville e tombe antichissime ritrovate sulla Cassia: “Un concentrato di storia”

by Martina Grillotti

In via Cassia sono state scoperte, a seguito di uno scavo archeologico preventivo, tombe e ville dell’antichità che si trovavano al di sotto di un piccolo terreno in zona La Giustiniana. “Un concentrato di storia” lo ha definito Marina Piranomonte, responsabile scientifico dello scavo presentando i reperti.

Piranomonte ha poi spiegato in un video su Facebook che “Siamo di fronte ad epoche molto lontane: una tomba a camera, di epoca orientalizzante, sicuramente etrusca che risale al VI-VII secolo a.C. Quando qui Roma ancora non era arrivata”. Concludendo infine ha detto: “Non ci aspettavamo tutta questa ricchezza e un arco cronologico così vasto: dieci secoli di storia. Questa è Roma”.

 

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento