Aereo cade il Pakistan e colpisce la città: solo due superstiti su 99 persone a bordo

by Martina Grillotti

Karachi – È precipitato nella mattinata di ieri un aereo di linea della Pakistan International Airlines (PIA), la compagnia aerea di bandiera del Pakistan, nei pressi di Karachi, nel sud del paese. L’aereo, era partito da Lahore con 99 persone a bordo (92 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio), è caduto nei pressi di un’area residenziale della città, la più popolosa del paese.

Le immagini trasmesse dalle tv locali hanno mostrato fiamme e un denso fumo nero sul luogo in cui il velivolo è precipitato e sono state colpite anche “numerose” abitazioni. Tra gli abitanti delle case ridotte in macerie dall’aereo vi sono 8 feriti. La maggior parte di loro è stata curata e rimandata a casa. Solo due sono ancora ricoverati in ospedale.

Stando a quanto raccontato dai testimoni oculari dell’accaduto il pilota avrebbe tentato l’atterraggio due o tre volte prima di perdere il controllo e precipitare. La scatola nera dell’aereo è stata recuperata e da questa si è ottenuto una registrazione dell’ultimo dialogo con la torre di controllo, il pilota avrebbe detto di aver “perso due motori”. Alcuni secondi dopo avrebbe lanciato il “Mayday, Mayday, Mayday”, poi non ci sono state più comunicazioni.

Il bilancio definitivo è di 97 morti e due sopravvissuti: a riferirlo è stato il ministero della Salute annunciando la fine delle operazioni di soccorso. I sopravvissuti sono il presidente della Banca del Punjab, Zafar Masood, e un giovane ingegnere, Muhammad Zubair. Tutte le vittime sono state identificate.

 

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento