Coronavirus, la Roma dona 32mila mascherine per gli addetti ai lavori della città

by romalife

Sono piu’ di 4.000 le mascherine distribuite agli agenti della Polizia di Roma Capitale che operano nel territorio. “Siamo felici della donazione, che ci consentirà di andare avanti fino alla fine dell’anno. L’iniziativa e’ molto importante ed e’ un’ulteriore conferma dell’umanità di questo Club”, ha commentato Antonio Di Maggio, comandante generale del Corpo della Polizia locale di Roma Capitale. Gli autisti e gli addetti ai lavori di Atac, invece, hanno già ricevuto 7.000 mascherine per poter iniziare la ‘fase 2′ in sicurezza. “Per noi e’ stata molto importante questa donazione di Roma Cares, perché ha consentito a tutti i nostri operatori di essere pronti a partire con dispositivi a norma di legge. L’iniziativa ci aiuta molto e coprirà tutto il personale all’opera”, le parole del CCO di Atac, Fabrizio Frustaci. La consegna per le categorie impegnate ogni giorno sul territorio, spiega una nota del club capitolino, “e’ solo una delle iniziative messe in atto da Roma Cares dall’inizio dell’epidemia da Covid-19. Nel corso di questi mesi, infatti, la società giallorossa ha distribuito 8 ventilatori polmonari e 8 letti per la terapia intensiva agli ospedali della capitale, oltre a più di 20mila mascherine, 30mila paia di guanti, più di 10mila flaconi di gel igienizzante, oltre a beni di prima necessita’, tablet e smartphone dedicati ai pazienti ricoverati. A inizio aprile- conclude la nota- e’ stata lanciata la campagna ASSIEME, che rappresenta il catalizzatore di tutte le azioni intraprese dall’AS Roma in questo periodo”.

Foto: As Roma ©

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento